miércoles, 10 de mayo de 2017

I poveri cristi

Il quarto stato di Giuseppe Pellizza da Volpedo (1901)

Poesia di Fabio Viganò

Pianger sempre la miseria degli altri,
le strade rette indicare ma… agli altri.
Giudicare per non essere giudicati,
indignati con indice accusatore verso i delinquenti!
Senza processo la sentenza…
La condanna…perpetua!
Giustizialisti della prima ora
consapevoli perbenisti dell’occorrenza.
Si saziano delle altrui disgrazie,
commiserando solo sé medesimi.
Nulla è oscuro delle vite degli altri…
Omelie sentite ma non ascoltate
come povere vite negate e vuote.

No hay comentarios:

Publicar un comentario